PROGETTO RACINE – RETE IN AZIONE PER CONSERVARE E VALORIZZARE IL PATRIMONIO E L’IDENTITÀ CULTURALE

racine_-_evento_3_settembre_2021.jpg
02 Settembre 2021 - 03 Settembre 2021

La Direzione Generale enti locali e finanze, Servizio enti locali, in qualità di partner progettuale, è lieta di invitarvi all'evento di presentazione del progetto Racine e alla passeggiata presso la Tomba dei Giganti Sa Fraigada a Santadi il prossimo 3 settembre 2021, dalle ore 17.00 alle ore 20.00, in forma mista online e in presenza presso la Sala consiliare del Comune di Santadi.

 

RACINE è un progetto che esplora e valorizza il rapporto profondo tra patrimonio culturale, comunità e aree periferiche nell’area transfrontaliera marittima Italia - Francia, tra Toscana, Corsica, Liguria, Sardegna e Regione Sud francese.

Una preziosa area di transizione tra il mare e l’entroterra, costellata di piccoli musei, custodi di storia e di tradizioni locali.

Si tratta di luoghi della cultura che, proprio come le radici di un albero, sono in grado di portare linfa vitale alle comunità che li ospitano e possono animare il sistema territoriale in cui sono inseriti.

Con questa premessa nasce il progetto Racine, “Radice” in francese – Rete in Azione per Conservare e valorizzare il patrimonio e l’IdeNtità culturalE”, finanziato dal Programma Interreg Italia-Francia “Marittimo” 2014/2020 e il cui capofila è l’ANCI Toscana.

I partner del progetto sono: la Regione Autonoma della Sardegnala Regione Toscana; la Regione Liguria; l’Università degli Studi di Sassari; la Collectivité de Corse e la Communauté de Communes Golf de Saint-Tropez.

Racine attiva azioni di sviluppo sostenibile del patrimonio culturale attraverso percorsi partecipativi di co-progettazione, con il coinvolgimento delle amministrazioni comunali, dei musei, delle associazioni locali e di tutti coloro che alimentano il tessuto sociale, culturale ed economico locale.

Tale processo stimolerà una più elevata consapevolezza del contributo che il patrimonio culturale può offrire allo sviluppo del territorio.

Verranno elaborati localmente dei patti per lo sviluppo di tali ecosistemi, diventando strumento strategico di pianificazione territoriale condivisa e gestione sostenibile dello sviluppo socio-economico.

Racine coinvolge diversi luoghi della cultura minori, nei quali verranno attivati interventi per il miglioramento dell’accessibilità fisica, sensoriale-cognitiva e digitale.

 

IL Programma

Locandina

ISCRIVITI ON LINE

Vai all'evento

Condividi: